collo


collo
collo1 /'kɔl:o/ s.m. [lat. cŏllum ].
1. (anat.)
a. [la parte superiore del tronco su cui s'articola la testa nell'uomo e in altri vertebrati]
● Espressioni: allungare il collo 1. [con la prep. a, anche scherz.: allungare il c. a qualcuno ] ▶◀ impiccare (∅); 2. (fig.) [assol., cercare di vedere] ▶◀ curiosare, sbirciare, spiare; buttare le braccia al collo [con la prep. di : buttare le braccia al c. d'un amico ] ▶◀ abbracciare (∅); fig., mettere un piede (o i piedi) sul collo (a qualcuno) [sottoporre ad angherie: mettere i piedi sul collo a un sottoposto ] ▶◀ angariare (∅), opprimere (∅), vessare (∅); fig., pigliare (o prendere) per il collo [imporre a qualcuno condizioni, spec. economiche, particolarm. gravose] ▶◀ (lett.) iugulare, strozzare; tirare il collo 1. [togliere la vita a un pollo e sim., con la prep. a ] ▶◀  strozzare (∅).  uccidere (∅). 2. (estens.) [togliere la vita a un essere umano, con la prep. a ] ▶◀ strangolare (∅), strozzare (∅).  uccidere (∅). 3. (fig.) [togliere il tappo a una bottiglia e sim., con la prep. a ] ▶◀ stappare (∅).  aprire (∅).  bersi (∅).
▲ Locuz. prep. (con uso fig.): a rotta di collo 1. [con furia precipitosa: correre a rotta di c. ] ▶◀ a precipizio, a scavezzacollo, precipitosamente. 2. [molto male: gli affari vanno a rotta di c. ] ▶◀ di male in peggio.  disastrosamente. ◀▶ a gonfie vele, benissimo; in collo ▶◀ in braccio; tra capo e collo [in modo imprevisto e improvviso: la brutta notizia gli arrivò tra capo e c. ] ▶◀ all'improvviso, di sorpresa, improvvisamente, inaspettatamente.
b. (estens.) [parte assottigliata e ristretta di un membro o di un organo del corpo] ▶◀ [dell'utero] cervice.
2. (estens.) [parte assottigliata e ristretta di un recipiente: il c. della damigiana ]
● Espressioni: fig., collo di bottiglia 1. [parte di una strada che si restringe, rallentando il traffico] ▶◀ restringimento, strettoia, strozzatura. 2. [condizione che rallenta un'attività: nella procedura c'è un c. di bottiglia ] ▶◀ difficoltà, impedimento, ostacolo.
3. (abbigl.) [parte della camicia o della veste che cinge il collo: camicia larga di c. ] ▶◀ [➨ colletto].
 
collo2 s.m. [da collo "parte del corpo", per metonimia; propr. "ciò che si porta sul collo"], burocr. — [qualunque oggetto di grandi dimensioni che si trasporti o si spedisca] ▶◀  balla, cassa, pacco, sacco, valigia.

Enciclopedia Italiana. 2013.

Look at other dictionaries:

  • collo (1) — {{hw}}{{collo (1)}{{/hw}}s. m. 1 Parte del corpo che nell uomo e in alcuni altri Vertebrati unisce il capo al torace | Gettare le braccia al –c, abbracciare | Tirare il collo ai polli, ucciderli | Torcere il –c, uccidere | Prendere qlcu. per il… …   Enciclopedia di italiano

  • Collo — is the capital, and one of three municipalities, of Collo district in Skikda Province, Algeria. As of 1998, it had a population of 27,800.[1] In 1282, Peter III of Aragon led an expedition to Collo, in proclaimed support of a rebellion against… …   Wikipedia

  • Collo — (ital.), s. Colli …   Pierer's Universal-Lexikon

  • Collo — (ital.), s. Kollo …   Meyers Großes Konversations-Lexikon

  • Collo — Collo, Mehrzahl Colli, ital., Frachtstück, Waarenballen etc …   Herders Conversations-Lexikon

  • collo- — or coll pref. 1. Glue: collenchyma. 2. Colloid: collotype.   [New Latin, from Greek kolla, glue.] * * * …   Universalium

  • collo — 1còl·lo s.m. 1. FO parte del corpo che, nell uomo e in altri vertebrati, unisce la testa al torace: collo lungo, corto; collo taurino, grosso e robusto; collo di giraffa, molto lungo; collo di cigno, lungo e sottile 2a. TS anat. zona ristretta… …   Dizionario italiano

  • Collo — Chulluss Ajouter une image Administration Nom algérien El Qol Pays  Algerie !Algérie Wilaya …   Wikipédia en Français

  • collo — co/llo (1) s. m. 1. (est.) cervice, nuca, gola, collottola 2. (est., di indumento) colletto, bavero, solino, collarino, goletta FRASEOLOGIA prendere per il collo (fig.), strozzare, esigere prezzi esosi □ tra capo e collo (fig.) …   Sinonimi e Contrari. Terza edizione

  • collo- — see coll …   New Collegiate Dictionary